Cose brutte,ma aiutame a di brutte.

Ciao,mi chiamo Jenny,ho diciotto anni,domani ho un compito di matematica e sono disperata.

"Vorrei renderti intelligente per un solo minuto per farti capire quanto sei idiota.”
"Vorrei svegliarmi ogni giorno e pensare: sono una donna cazzuta,sicura di me,combattiva,intrepida e oggi è il più bel giorno della mia vita. Invece mi sveglio ogni giorno e penso: devo fare pipì.”

Me tajo.

E poi la mattina ti alzi,in tutta fretta perché come al solito ti sei svegliata tardi,esci fuori mezza svestita e senza sciarpa,che te possino c’hai pure un mal di gola deddio,non fai in tempo a mettere il naso fuori casa che… vieni investita.

©
Harry Potter - Golden Snitch